News

Jul 10

Intimamente Tango: Megamusic intervista Floraleda Sacchi

Intimamente Tango è il nome dell’album di Floraleda Sacchi e Maristella Patuzzi, rispettivamente arpista e violinista. Nel disco le due artiste rivisitano le composizioni di Astor Piazzolla in un tango inconsueto che si fonde con i caratteri poetici ed intimi della musica classica. Le composizioni di Astor Piazzolla sono riproposte negli arrangiamenti originali e creativi firmati da Floraleda e Maristella che fondono armonicamente malinconia, speranza e sensualità in una nuova chiave musicale, tra tradizione e innovazione, tra classico e jazz, tra improvvisazione e world music. Il primo video estratto all’album prodotto da Decca/Universal Music è Libertango. Vi proponiamo l’intervista a Floraleda Sacchi. Intimamente Tango. Come nasce questo progetto con Maristella Patuzzi? Nasce principalmente  dal nostro desiderio di suonare insieme. La scelta di Piazzolla è stata in un certo senso casuale, infatti avevo arrangiato un suo brano per la Radio Svizzera Italiana e quando Maristella ha sentito il pezzo mi ha detto che le era piaciuto e che adorava Piazzolla. Abbiamo scoperto  che a entrambe piaceva questo grande compositore e che non esisteva una registrazione di questo genere di musica fatto con i nostri strumenti, cioè violino e arpa. Quindi è nato il desiderio di trovare una nostra chiave per questo repertorio. L’entusiasmo che abbiamo provato […]
Jun 18

Red Gambrinus, Montecatini Terme – Photo Album

17 giugno 2015, 21.00. The Gambrinus, Montecatini Terme.
Jun 13

★★★★★ CD Classico

★★★★★ Cosa succede se al Tango di Piazzolla togliamo il bandoneon ? E se lo sostituiamo con uno Stradivari e con un’arpa classica ? Tutto e niente. Prendiamo il brano famosissimo che apre il Cd, Libertango: di primo acchito la mancanza dello trumento tradizionale, un po’ folklorico, un po’ plebeo, può apparirci come una specie di voragine che però scompare in pochi istanti, colmata dal fraseggio di un violino famoso, risalente al 1687, e di un’arpa. A questo punto c’è solo l’armonia melanconica, modulata tra luci e ombre, con cadenze diverse, ma in fondo unitarie, che è il denominatore comune di tutta la musica di Piazzolla alla quale è giusto abbandonarsi, perché è l’unico modo per fruirla, per capirla, per amarla. E allora, con questo “scambio” non succede proprio nulla: la musica resta lì, col suo messaggio, come è sempre successo (e il vecchio Bach ne è il testimone). Coraggio, accendiamo il lettore CD e ascoltiamo per l’ennesima volta “Oblivion”: le due talentuose interpreti ci faranno rivivere, preservandola proprio dall’oblio, l’arte di uno dei più grandi musicisti del XX secolo. Angelo Formenti, CD Classico
Jun 13

Finalmente con i ballerini!

13 giugno, 21.00 Teatro Balzan (Piccola Fenice), Badia Polesine Con i campioni di Tango Argentino Roberto Reis e Natalia Lavandeira
May 18

Video dal Salone del Libro di Torino per TvSvizzera RSI

intervista + Verano Porteño Milonga del ángel Libertango + intervista Escualo Inverno Porteño
May 18

“Intimamente Tango”: nuova linfa al genere grazie a Floraleda Sacchi e Maristella Patuzzi

Un progetto ambizioso porta la musica di Astor Piazzolla, leggenda indiscussa del tango, in una veste completamente nuova, capace di mantenere i profumi e i colori della passione musicata dal grande compositore, pur proponendo forma e stile completamente rinnovati. Merito dell’unione di due giovani ma affermate artiste, l’arpista Floraleda Sacchi e la violinista Maristella Patuzzi che hanno portato a compimento questa delicata missione nel disco Intimamente tango. Una produzione, quella di Piazzolla, tra le più inflazionate e spesso molestate da rivisitazioni di ogni sorta; ma non è questo il caso, essendo qui ben lontani dalla “rovina” di un capolavoro: l’intimità è il concept che dona all’intero progetto la chiave giusta per esaltare un repertorio unico, che trae nuova linfa vitale dalle già note linee musicali dedicate al violino, unite ad inedite costruzioni musicali realizzate per l’arpa di Floraleda. Un tango capace di accendersi in chiave elettrica, rendendosi in questo modo fruibile da una platea ancor più vasta, con modernità e malinconia che lottano ad armi pari, dando vita ad un’operazione tanto ardita quanto ben realizzata. Un genere che affonda la propria genesi in storie di emigrazione e sensazioni di vissuto mai attuali quanto oggi, captate dalle due artiste con sensibilità e talento musicale. Un disco che racchiude il meglio del […]
May 10

Save the date! 17 maggio

Intimamente Tango al Salone del Libro di Torino. Concerto per il pubblico del salone del libro trasmesso in diretta su Rete 2 della Radio della Svizzera Italiana e in streaming su www.tvsvizzera.it ore 16.30
Apr 24

Art News si dedica al Tango

Il duo inedito in un incontro tra musica classica e tango: l’arpista Floraleda Sacchi e la violinistaMaristella Patuzzi presentano ad ART-News il loro nuovo album “Intimamente Tango” (Decca / Universal Music) un disco in cui rivisitano le composizioni di Astor Piazzolla in un tango inconsueto che si fonde con i caratteri poetici ed intimi della musica classica. Dopo un intenso instore tour nelle principali città italiane in cui le due artiste si sono raccontate al pubblico ed hanno eseguito  dal vivo alcuni brani del loro nuovo progetto discografico siamo riuscite a scambiare qualche battuta con loro. Avete unito due generi musicali nettamente differenti. Quali sono stati i dubbi e difficoltà che avete incontrato in questo percorso? “Quando decidi di sposare un progetto è sempre una sorta di sfida che accetti nei confronti di te stessa. Ovviamente per poter realizzare la tua idea devi anche essere in grado di saper fronteggiare l’incognita del  “verrà bene? funzionerà?” ma nel nostro caso  non abbiamo riscontrato alcuna difficoltà, anzi. E’ stato un vero piacere poter lavorare assieme, io e Maristella andiamo molto d’accordo sia a livello umano che professionale e questo credo conti molto quando si suona assieme. Sin da subito c’è stata grande sintonia fra noi e poter lavorare a questo genere […]
Apr 20

domande, domande, domande…

Intervista all’arpista Floraleda Sacchi e alla violinista Maristella Patuzzi che hanno realizzato insieme l’album “Intimamente Tango”, disco in cui rivisitano le composizioni di Astor Piazzolla in un tango inconsueto che si fonde con i caratteri poetici ed intimi della musica classica. L’album presenta un tango dai caratteri inconsueti, poetici ed intimi. Le composizioni di Astor Piazzolla sono riproposte negli arrangiamenti originali e creativi firmati da Floraleda e Maristella che inventano una nuova chiave musicale per questa musica, il tutto giocato a cavallo tra tradizione e innovazione, tra classico e jazz, tra improvvisazione e world music. 1) Come nasce il vostro connubio di volere unire arpa e violino e duettare in “Intimamente Tango”, scegliendo proprio composizioni di Astor Piazzolla? Il CD, comprende 17 musiche di Astor Piazzolla, arrangiate dalla violinista Maristella Patuzzi e dall’arpista Floraleda Sacchi: ecco svelato l’origine dell’intimamente. L’introduzione dell’arpa nelle composizioni di Astor Piazzolla è stata una vera e propria rivoluzione musicale. Non c’erano spartiti di Piazzolla dedicati a questo strumento. La vera e propria sfida è stata superata brillantemente da Floraleda Sacchi con innovativi arrangiamenti. Il violino, Stradivari Ex Bello Mary Law 1687, invece ha avuto semplicemente il compito di sostituire il bandoneon. 2) Quanto contano le vostre esperienze musicali per creare e […]
Apr 15

Intervista per Intimamente Tango

L’arpista FLORALEDA SACCHI e la violinista MARISTELLA PATUZZI hanno recentemente pubblicato il loro album “INTIMAMENTE TANGO” (Decca / Universal Music), disco in cui rivisitano le composizioni di Astor Piazzolla in un tango inconsueto che si fonde con i caratteri poetici ed intimi della musica classica. Ecco l’intervista gentilmente concessa dalle due artiste… Com’è nato il vostro progetto musicale riguardante la musica di Astor Piazzolla?  Ci siamo conosciute casualmente ad un concorso quando eravamo bambine e poi ci siamo ritrovate lo scorso anno all’auditorium Paganini di Parma. Eravamo entrambe soliste, in occasione della registrazione del CD “A life in music” di Manuel De Sica con l’Orchestra Filarmonica Toscanini. Il disco è poi uscito per l’etichetta Brilliant Classics. Rincontrandoci ci siamo rese conto di andare molto d’accordo e abbiamo deciso di suonare insieme. È stato complicato riarrangiare il tutto in una nuova veste? E’ stato un piacere perché ci piace suonare insieme, è stato una sfida perché non avevamo paragoni per un duo come il nostro, ma ci piace metterci alla prova e in discussione. Tradizione ed innovazione possono essere il matrimonio perfetto? Abbiamo delle solide basi di studio diciamo “classiche” e quando affrontiamo il tango lo facciamo da un lato con […]
Apr 08

Il Sole 24 Ore – Due talenti in tango: Floraleda Sacchi e Maristella Patuzzi suonano Piazzolla

Un felice incontro fra due talentuose artiste, l’arpista Floraleda Sacchi e la violinista Maristella Patuzzi per un fortunato album “Intimamente Tango” (Decca). Un’immersione nella musica di Astor Piazzolla, viaggiando fra i suoi luoghi e le sue passioni. Sulla musica del compositore argentino, purtroppo, si è innescata la peggior canzonetta degli ultimi vent’anni. Incidere Piazzolla oggi è una sfida e un rischio. Tutti credono di conoscerlo. Floraleda e Maristella propongono un Piazzolla intimo e malinconico, dove il virtuosismo si trasforma in sentimento e anima. Lontano dai luoghi comuni che hanno accompagnato il tango, questo album ridà il piacere di ascoltare e riascoltare brani splendidi, sottolineati da un’interpretazione intensa. L’artista di Buenos Aires ha lasciato svariati arrangiamenti per suoi brani, a cui il duo fa riferimento, ma se per il violino esisteva già una musica tratteggiata, per l’arpa Floraleda ha dovuto creare qualcosa di completamente nuovo. Gli effetti sonori diventano caratteristiche musicali ripetute e riconoscibili. Il tango era la musica degli emigrati, dell’abbandono e dell’esilio, per questo la loro rilettura oggi appare così attuale. La versatile e premiatissima arpista – suona uno strumento Erard datato 1816 e due moderne arpe “Stile 30” della liuteria Lyon & Healy – è al suo sesto […]
Apr 02

Piero della Francesca incontra Intimamente Tango

Un video girato il 15 marzo 2015 a Monterchi, nel museo che conserva la Madonna del Parto di Piero della Francesca. Per noi è stato un onore e un piacere poter suonare di fronte ad un’opera d’arte così affascinante ed emozionante. Un grazie di cuore all’amministrazione comunale e a tutti coloro che hanno reso possibile questa indimenticabile esperienza.
Mar 21

TGCOM24

Sabato 7 marzo, Floraleda Sacchi presenta Intimamente Tango intervistata da Tito Gilberto a La Quinta, ore 22.00 TGCom24 Replica in streaming: http://www.video.mediaset.it/programma/la_quinta/la-quinta.html
Mar 20

Amadeus per Intimamente Tango

Questo disco ribadisce la necessità di letture che suonino diverse da quanto già ascoltato, nel tentativo di svelare le molteplici verità racchiuse in ogni opera d’arte. Amadeus, 4/2015  
Mar 14

LIVE & PODCAST – RAI RADIO 3

14 marzo. Maristella e Flora suoneranno dal vivo su Rai Radio 3 ospiti di Piazza Verdi (15:20) www.piazzaverdi.rai.it Ascolta in podcast: