Sep 07

A special Shark!

#‎IntimameteTango‬ interpreta Escualo in versione speciale. Grazie ai Concerti dell’Accademia degli Sfaccendati, Vincenzo Abascià, Michela Di Natale e ai loro allievi. Museo delle Navi Romane, Nemi (Roma), 30 agosto 2015
Aug 16

Un ferragosto pieno di musica!

Grande successo per Intimamente tango a Ceresio Estate 2015
Jul 20

Save the date August!

6 August: Lapedona (Fermo, Italy) 15 August: Ceresio Estate (Sorengo, Switzerland) 30 August: Museo delle Navi Romane  (Nemi, Roma) non mancate!
Jul 20

A Video Review – 16 July 2015

An evening torn off the summer heat by the freshness and professional performance of two young musicians: Harpist Floraleda Sacchi and Violinist Maristella Patuzzi. The program – full of Argentine music veiled of melancholy, but brought to life and unusually energetic thanks to an original jazzy arrangement – enchanted the square crowded with attentive spectators. Protagonists with the musicians the harp in a robe outside the box – sometimes transformed into a percussion instrument in the pure rhythmic tangos, sometimes played as in the most classical music performance with light and celestial arpeggios. The execution of the violinist was in perfect harmony – as expected by the well established duo with major performances and recordings signed by major labels including Decca – and equally engaging, with a high level of interpretation. All thanks to an elegant and sinuous musical and physical continuation of the sound that kidnapped the audience. Some passages made the air vibrate with such subtile pianissimos that spectators hold the breath. Repeated ovations ended the evening as well as some encores for the complete satisfaction of the audience. *** Una serata strappata alla calura estiva dalla freschezza e professionalità esecutiva i due giovani musiciste: Floraleda Sacchi arpista […]
Jul 20

Monterchi Festival

Jul 10

Intimamente Tango: Megamusic intervista Floraleda Sacchi

Intimamente Tango è il nome dell’album di Floraleda Sacchi e Maristella Patuzzi, rispettivamente arpista e violinista. Nel disco le due artiste rivisitano le composizioni di Astor Piazzolla in un tango inconsueto che si fonde con i caratteri poetici ed intimi della musica classica. Le composizioni di Astor Piazzolla sono riproposte negli arrangiamenti originali e creativi firmati da Floraleda e Maristella che fondono armonicamente malinconia, speranza e sensualità in una nuova chiave musicale, tra tradizione e innovazione, tra classico e jazz, tra improvvisazione e world music. Il primo video estratto all’album prodotto da Decca/Universal Music è Libertango. Vi proponiamo l’intervista a Floraleda Sacchi. Intimamente Tango. Come nasce questo progetto con Maristella Patuzzi? Nasce principalmente  dal nostro desiderio di suonare insieme. La scelta di Piazzolla è stata in un certo senso casuale, infatti avevo arrangiato un suo brano per la Radio Svizzera Italiana e quando Maristella ha sentito il pezzo mi ha detto che le era piaciuto e che adorava Piazzolla. Abbiamo scoperto  che a entrambe piaceva questo grande compositore e che non esisteva una registrazione di questo genere di musica fatto con i nostri strumenti, cioè violino e arpa. Quindi è nato il desiderio di trovare una nostra chiave per questo repertorio. L’entusiasmo che abbiamo provato […]
Jun 18

Red Gambrinus, Montecatini Terme – Photo Album

17 giugno 2015, 21.00. The Gambrinus, Montecatini Terme.
Jun 13

★★★★★ CD Classico

★★★★★ Cosa succede se al Tango di Piazzolla togliamo il bandoneon ? E se lo sostituiamo con uno Stradivari e con un’arpa classica ? Tutto e niente. Prendiamo il brano famosissimo che apre il Cd, Libertango: di primo acchito la mancanza dello trumento tradizionale, un po’ folklorico, un po’ plebeo, può apparirci come una specie di voragine che però scompare in pochi istanti, colmata dal fraseggio di un violino famoso, risalente al 1687, e di un’arpa. A questo punto c’è solo l’armonia melanconica, modulata tra luci e ombre, con cadenze diverse, ma in fondo unitarie, che è il denominatore comune di tutta la musica di Piazzolla alla quale è giusto abbandonarsi, perché è l’unico modo per fruirla, per capirla, per amarla. E allora, con questo “scambio” non succede proprio nulla: la musica resta lì, col suo messaggio, come è sempre successo (e il vecchio Bach ne è il testimone). Coraggio, accendiamo il lettore CD e ascoltiamo per l’ennesima volta “Oblivion”: le due talentuose interpreti ci faranno rivivere, preservandola proprio dall’oblio, l’arte di uno dei più grandi musicisti del XX secolo. Angelo Formenti, CD Classico
Jun 13

Finalmente con i ballerini!

13 giugno, 21.00 Teatro Balzan (Piccola Fenice), Badia Polesine Con i campioni di Tango Argentino Roberto Reis e Natalia Lavandeira
May 18

Video dal Salone del Libro di Torino per TvSvizzera RSI

intervista + Verano Porteño Milonga del ángel Libertango + intervista Escualo Inverno Porteño
May 18

“Intimamente Tango”: nuova linfa al genere grazie a Floraleda Sacchi e Maristella Patuzzi

Un progetto ambizioso porta la musica di Astor Piazzolla, leggenda indiscussa del tango, in una veste completamente nuova, capace di mantenere i profumi e i colori della passione musicata dal grande compositore, pur proponendo forma e stile completamente rinnovati. Merito dell’unione di due giovani ma affermate artiste, l’arpista Floraleda Sacchi e la violinista Maristella Patuzzi che hanno portato a compimento questa delicata missione nel disco Intimamente tango. Una produzione, quella di Piazzolla, tra le più inflazionate e spesso molestate da rivisitazioni di ogni sorta; ma non è questo il caso, essendo qui ben lontani dalla “rovina” di un capolavoro: l’intimità è il concept che dona all’intero progetto la chiave giusta per esaltare un repertorio unico, che trae nuova linfa vitale dalle già note linee musicali dedicate al violino, unite ad inedite costruzioni musicali realizzate per l’arpa di Floraleda. Un tango capace di accendersi in chiave elettrica, rendendosi in questo modo fruibile da una platea ancor più vasta, con modernità e malinconia che lottano ad armi pari, dando vita ad un’operazione tanto ardita quanto ben realizzata. Un genere che affonda la propria genesi in storie di emigrazione e sensazioni di vissuto mai attuali quanto oggi, captate dalle due artiste con sensibilità e talento musicale. Un disco che racchiude il meglio del […]
May 10

Save the date! 17 maggio

Intimamente Tango al Salone del Libro di Torino. Concerto per il pubblico del salone del libro trasmesso in diretta su Rete 2 della Radio della Svizzera Italiana e in streaming su www.tvsvizzera.it ore 16.30